Non sono razzista ma… voto lega.

L’ipocrisia e la bassezza del “popolicchio” italiano si riflette nelle pratiche quotidiane: dalla gestione del potere,  ai rapporti sessuali, dal cibo al lavoro.  Non importa se fino a ieri si facevano le barricate per impedire ai “niuri” di mettere piede nel proprio paese. Il giorno dopo, affinché il cognato, il

Continue reading »